News cinema

Madonna dirigerà un biopic sul suo arrivo a New York negli anni ’80

Dopo Sacro e profano, uscito nel 2008, e W.E. – Edward e Wallis, del 2001, Madonna tornerà dietro la macchina da presa per dirigere un biopic che racconterà il suo arrivo a New York negli anni ’80 che ha portato alla pubblicazione di Madonna: The First Album e Like a Virgin, il suo disco di maggiore successo con oltre 21milioni di copie vendute in tutto il mondo. Al momento non è ancora chiaro chi interpreterà la regina del pop (rumors parlano dell’attrice Julia Garner, ma ancora non c’è nulla di ufficiale), quello che è certo è che ad affiancare Madonna ci sarà la sceneggiatrice nonché premio Oscar per Juno Diablo Cody.

«Voglio raccontare l’incredibile viaggio in cui la vita mi ha portato come artista, musicista, ballerina, ma anche essere umano che cercava di trovare la sua strada nel mondo», ha dichiarato Madonna in una nota. «Il focus del film sarà la musica. È la musica ad avermi sempre tenuto viva. Ed è essenziale che sia la mia stessa voce a narrare una storia così tumultuosa». Il film, prodotto da Universal, non ha ancora un titolo, ma secondo molti seguirà il filone di recenti musical-drama come Bohemian Rhapsody, nato sotto la supervisione di Brian May, e Rocketman, che vantava invece la supervisione di Elton John, incarnato sullo schermo da uno pazzesco Taron Egerton.