News Serie Tv

Disney+ fa sul serio: tutte le novità in arrivo

Nella notte italiana tra il 10 e l’11 dicembre si è tenuto il Disney Investor Day, l’evento annuale che Disney organizza con i propri azionisti e in cui vengono presentati i piani per il futuro. Dalla serata sono emerse una serie di notizie veramente clamorose per tutti gli appassionati dei vari universi che ormai da qualche anno vivono sotto l’ala protettrice della Casa di Topolino. Ma facciamo ordine. Innanzitutto partiamo da Star, il nuovo servizio contenuto all’interno di Disney+, dedicato ad un pubblico più adulto e che conterrà tantissimi nuovi titoli provenienti dai cataloghi di Hulu, 20th Century Fox e FX. The Handmaid’s Tale, una serie su Alien e uno spin-off di American Horror Story sono solo alcune dei progetti annunciati per Star. Il nuovo servizio andrà a rincarare l’abbonamento di Disney+ di un euro in più al mese (dieci all’anno), ma siamo sicuri che porterà grande vantaggio alla piattaforma. Ma le bombe della serata non sono finite. I fan di Star Wars impazziranno infatti nello scoprire che verranno prodotte nei prossimi anni ben nove nuove serie tv, tra cui live action, serie animate, anime e un nuovo film, Rogue Squadron, previsto per il 2023.

Dopo il successo di The Mandalorian, Disney quindi batte forte il martello sul mitico franchise creato da George Lucas, accaparrandosi un’infinità di fan da tutto il mondo. Altre novità rilevanti sono la produzione di diverse nuove serie Pixar, di cui una dedicata a Buzz Lightyear, l’annuncio che il prossimo Classico Disney, Raya e l’ultimo drago arriverà in contemporanea sia al cinema che su Disney+, ma soprattutto tante notizie riguardanti l’universo Marvel. Sono stati mostrati i trailer di WandaVision, di Loki e di The Falcon e The Winter Soldier, mentre Black Widow uscirà solamente nei cinema. Questi annunci sono un chiaro segnale che Disney, dopo un anno complicato che non le ha permesso di rilasciare molti contenuti a causa della pandemia globale, è pronta a rispondere con i fatti alle tante critiche ricevute sulla sua piattaforma, definita scarna e per bambini. E noi non vediamo l’ora di immergerci nelle decine di nuove storie che ci regalerà. 

Vincenzo Cozzolino
Autore

Classe 1995, studente e appassionato di comunicazione digitale e giornalismo. Ho la musica nel sangue e una ossessione per le serie tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *