News

Linkin Park: «Per la reunion ci vorranno dieci anni»

«Torneremo, ne sono sicuro, ma ci vorranno almeno dieci anni». Con queste parole, rilasciate al quotidiano sudcoreano Yonhap, il disc jockey dei Linkin Park (Joe Hahn) a messo a tacere le voci su una possibile reunion della band entro la fine dell’anno (ricordiamo che i Linkin Park hanno sospeso l’attività in studio e live in seguito alla morte del frontman, Chester Bennington, avvenuta nell’estate 2017).

«Chester era il nostro migliore amico mi manca», ha continuato il disc jockey di Dallas. «Gli altri membri del nostro gruppo si stanno prendendo cura di loro stessi e delle loro famiglie, cercando di affrontare i problemi, ciascuno a modo suo. E poi adesso la band è tornata a parlare di fare nuova musica insieme ma ci vorrà almeno un decennio».

L’ultima apparizione pubblica dei Linkin Park risale all’ottobre 2017 quando la band ha omaggiato l’amico e collega di palco con un mega concerto all’Hollywood Bowl di Los Angeles. In quell’occasione sono stati molti i volti noti che sono saliti sul palco, da Alanis Morissette ai Blink-182.

HEYJUDE
Autore

News, interviste anticonvenzionali, progetti creativi in esclusiva e tanto altro per raccontare il panorama musicale italiano ed internazionale.