News

Cosa ci dobbiamo aspettare da “Stranger Things 3”

L’estate si scalda a Hawkins (Indiana) nell’estate del 1985. La scuola è finita e i nostri protagonisti stanno diventando grandi. Sbocciano storie d’amore e le dinamiche del gruppo iniziano a complicarsi, i ragazzi dovranno capire come crescere insieme, senza separarsi. Nel frattempo, il pericolo incombe. La citta è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici si trovano di fronte ad un’inquietante verità: il male non si esaurisce mai, anzi continua ad evolversi. Dovranno fare squadra per sopravvivere e ricordare sempre che l’amicizia è più forte della paura. È questa a grandi linee la trama della terza stagione di Stranger Things, disponibile dal prossimo 4 luglio su Netflix.

Otto nuovi episodi ambientati sempre nella cittadina di Hawkins quasi un anno dopo gli eventi della seconda stagione: dall’autunno, che ha caratterizzato le due prime stagioni, si passerà quindi all’estate. Sappiamo inoltre che aprirà un centro commerciale e che nell’ultimo episodio si svolgerà una battaglia molto importante – come anticipa il titolo dell’ultimo episodio della terza stagione, La battaglia di Starcourt – che segnerà il destino dei giovani personaggi.

HEYJUDE
Autore

News, interviste anticonvenzionali, progetti creativi in esclusiva e tanto altro per raccontare il panorama musicale italiano ed internazionale.