News musica

Da Liam Gallagher agli Slipknot: la guida definitiva ai concerti dell’inverno

Nuovo anno, nuovo decennio, nuovi concerti: si inizia il 15 gennaio con Gazzelle che, a distanza di un anno dai live di Roma e Milano, torna sul palco con sette show nei palasport più grandi d’Italia, due dei quali al Palazzo dello Sport di Roma (il 28 gennaio e l’8 febbraio). Tra i ritorni internazionali più attesi c’è quello di Sinead O’Connor che approderà il 16 gennaio al Capitol di Pordenone per poi suonarare il 18 a Parma e il 19 a Torino. Il 24 gennaio sarà la volta di Melanie Martinez che si esibirà al Gran Teatro Geox di Padova e al Lorenzini District per presentare dal vivo il suo nuovo album in studio, K-12. Due sono anche le date italiane dei The Calling, a Milano il 27 gennaio (Circolo Magnolia) e a Roma il giorno successivo, il 28 all’Orion di Ciampino.

Per gli amanti del punk americano la data da cerchiare in rosso sul calendario è quella del 28 gennaio, giorno del ritorno in Italia dei Sum 41 (l’appuntamento è al Lorenzini District di Milano). Riprenderà invece l’1 febbraio dalla Kioene Arena la tournée 2020 di Mika che, oltre a Padova, farà tappa a Bolzano, Napoli, Bari e Reggio Calabria. Torneranno invece il 10 febbraio con tre date nei club gli Editors di Tom Smith: prima data all’Atlantico di Roma, poi due date all’Alcatraz di Milano rispettivamente l’11 e 12 febbraio.

Nella top three dei concerti imperdibili c’è quello degli Slipknot che, dopo il concerto evento della scorsa estate all’Arena Parco Nord di Bologna, approderanno l’11 febbraio al Mediolanum Forum di Milano per presentare per la prima volta dal vivo il loro ultimo album in studio, We Are Not Your Kind, con cui hanno conquistato la prima posizione della chart inglese. Attesa alle stelle anche per il ritorno dei Dream Theater che festeggeranno i vent’anni della loro pietra miliare Scenes From A Memory suonandolo per intero (oltre ai pezzi più importanti della loro carriera) sui palchi di tutta Europa, in uno show della durata di tre ore. Un tour di ventotto date attraverso sedici paesi compresi Regno Unito, Germania, Francia e ovviamente l’Italia dove la formazione più influente del progressive metal moderno terrà due concerti, il primo l’11 febbraio al Palazzo dello Sport di Roma e il secondo il 12 febbraio al Mediolanum Forum di Milano. Tra i live da segnalare anche quello di James Arthur al Fabrique di Milano il 12 febbraio e quello della popstar americana Halsey al Mediolanum Forum del 13 febbraio.

Imperdibili sono anche gli unici concerti italiani al momento in programma per il 2020 di Mr. Liam Gallagher; l’ex Oasis suonerà per la prima volta da solista il 15 febbraio al Palazzo dello Sport di Roma (inutile cercare i biglietti, al momento l’evento è completamente sold out) e il giorno successivo, il 16, al Mediolanum Forum di Milano. Approdo nei palasport anche per Riki (tra l’altro la popstar di Amici è nella rosa dei cantanti in gara all’edizione 2020 del Festival di Sanremo): il 22 febbraio si esibirà al Mediolanum Forum e il 28 al Palazzo dello Sport di Roma. Il mese si chiuderà con l’inizio del nuovo tour (il primo nelle grandi arene) di Brunori SAS: undici date, la prima il 29 febbraio al Palasport di Vigevano, poi Jesolo, Torino, Milano, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, Napoli, Bari e Reggio Calabria.

Willie Peyote sarà invece impegnato in un tour che prenderà il via il 14 febbraio dal Vox Club di Modena e proseguirà nei principali club del Paese con tre date a Torino e due a Milano e Bologna mentre il Kety Live Tour 2020 di Ketama126 inizierà l’1 febbraio da Senigallia e proseguirà a Firenze, Torino, Padova con un ultimo concerto ricco di ospiti all’Atlantico di Roma. Anche i Subsonica porteranno il loro nuovo show, ideato per celebrare i vent’anni di Microchip emozionale, nei club: primo live a Padova il 5 marzo per poi fare tappa in tutta Italia fino al gran finale, l’8 aprile, all’Alcatraz di Milano. Ritorno imperdibile invece quello di Avril Lavigne che, dopo aver suonato in Nord America, porterà il suo Head Above Water Tour in Europa con due concerti in Italia il 15 e 16 marzo al Lorenzini District di Milano.