News

L’ultimo brano di John Prine è un lungo addio

S’intitola I Remember Everything il primo brano postumo di John Prine – l’artista è scomparso lo scorso aprile di complicazioni relative al COVID-19 – diffuso dalla famiglia in queste ore. La canzone, prodotta da Dave Cobb e scritta da Prine insieme al suo collaboratore di lunga data Pat McLaughlin, è stata rilasciata dopo un tributo in streaming all’artista andando in onda giovedì scorso, con partecipanti come Jason Isbell, Brandi Carlile, Kacey Musgraves, Bill Murray e altri artisti e celebrità.

I Remember Everything è una sorta di testamento in cui Prine riflette sul passare del tempo, la strada percorsa e i momenti che lasciano un segno indelebile. “E ricordo ogni città/Ogni stanza d’albergo/Ogni canzone cantata/Con una chitarra scordata”, canta l’artista. “Ricordo tutto/Cose che non posso dimenticare/Il modo in cui ti sei girata e mi hai sorriso/La notte che ci siamo incontrati la prima volta”. In occasione dell’evento tributo a John Prine trasmesso ieri è stata presentata una raccolta fondi a favore dell’associazione Make the Road New York, dell’organizzazione Alive Hospice e di National Alliance on Mental Illness.