News musica

Ascolta “Strange Days”, il brano degli Struts con Robbie Williams

A due anni dal loro ultimo album, Younger & Dangerous, tornano gli Struts. Il nuovo album della band si intitolerà Strange Days e verrà pubblicato il prossimo 16 ottobre. A soli cinque giorni dall’uscita di Another Hit of Showmanshp, realizzata in collaborazione con Albert Hammond Jr., chitarrista degli Strokes, la band ha pubblicato proprio ieri un nuovo singolo. Non si tratta di un brano qualsiasi, ma della title trak del disco, che vede la presenza di un ospite d’eccezione: Robbie Williams. La collaborazione tra la rock band britannica e l’ex Take That è nata durante la quarantena. Quest’ultimo, infatti, ha partecipato al programma della band, Quarantine Radio Instagram Live Show, durante i primi giorni del lockdown. «Robbie mi ha contattato mentre stavo facendo Quarantine Radio e di punto in bianco mi ha chiesto di poter parlare», ha raccontato Luke Spiller, frontman degli Struts. «Abbiamo creato questa meravigliosa canzone a cui io ho dato il mio tocco personale», ha aggiunto Robbie Williams.

La canzone, che racconta di questi “giorni strani”, in cui sembra di vivere in una fiction di fantascienza che diventa realtà, combina perfettamente il sound rock degli Struts con l’inconfondibile voce calda e avvolgente di Robbie Williams. Un brano che incuriosisce e fa ben sperare per la prossima uscita discografica della band. Il nuovo album è stato registrato nello studio di John Levine a Los Angeles. Le sessioni si sono svolte durante il lockdown e gli Struts, per portare a termine il progetto, si sono trasferiti a casa di Levine per tutta la durata delle registrazioni. «È stato molto divertente fare un disco così, invece di fare tutto tra un tour e l’altro – ha affermato Spiller – Sono stati senza dubbio dieci gironi magici per noi, e spero che ascoltandolo le persone riescano ad assaporare un assaggio di quella magia».

Benedetta Minoliti
Autore

Laureata in lettere moderne, da grande vorrebbe fare la giornalista (anche se ormai dovrebbe smettere di dirlo dato che non è più tanto piccola). Non esce mai di casa senza le cuffie, non saprebbe davvero come fare altrimenti. Fan sfegatata di The Killers e Oasis, le piace descriversi utilizzando una frase che Noel ha simpaticamente dedicato a Liam: «Sono una forchetta in un mondo in cui si mangiano solo zuppe».