News musica

Noel Gallagher: «Taylor Swift è merda come tutta la musica attuale»

Parlando con Matt Morgan per il podcast Funny How?, Noel Gallagher si è lamentato dell’attuale stato della musica e della perdita delle vere rockstar. «Gli artisti attualmente più venduti al mondo? Sono merda. Quando ero adolescente i più venduti erano veramente i migliori e le più grandi band al mondo erano veramente le migliori band al mondo», ha detto l’ex Oasis per poi rincarare la dose: «La musica è diventata più stile che sostanza. Ora l’artista più grande al mondo è Taylor Swift, com’è possibile? Fanculo».

Sempre durante la chiacchierata con Matt Morgan, Noel ha espresso la sua preoccupazione per il futuro della musica. «Non ci sarà mai più un altro David Bowie – ha detto – non ci sarà mai più un altro Marc Bolan (frontman dei T. Rex ndr.) o un altro Freddie Mercury. Insomma, non ci saranno msi più vere rockstar. Non ci saranno più i jet privati o David Bowie nella stazione di King’s Cross vestito da nazista. Non ci sarà più niente di tutto ciò perché gli artisti sono intimoriti dai social media».

Le nuove dichiarazioni arrivano a pochi giorni dall’intervista al Daily Star, un’occasione per Noel per parlare di Miley Cyrus e della sessualizzazione delle popstar americane. L’ex Oasis ha infatti raccontato che mentre guardava la performance di Midnight Sky agli ultimi MTV Video Music Awards, suo figlio gli ha chiesto come mai il cameraman le inquadrasse solo le gambe. «Miley Cyrus, quella donna orrenda, era sul palco a fare della roba e persino mio figlio, che ha solo nove anni, mi ha chiesto spiegazioni», ha detto. «Le donne sono sessualizzate per colpa dell’America, la cultura britannica non lo farebbe mai. Questa roba viene tutta dall’America: una cultura infantile e idiota».