Musica

Life on Mars? La playlist definitiva

In un momento complicato sulla Terra, le speranze si rivolgono al cielo. Nella giornata di ieri il rover Perseverance ha raggiunto suo fratello maggiore Curiosity sul suolo marziano. Il momento di maggior tensione è stato a “30 secondi da Marte”, ma questo Jared Leto, frontman dell’omonima band, lo sapeva già, mentre il cosiddetto touchdown è stato accompagnato da una “festa di atterraggio su Marte”, molto più contenuta rispetto a quella descritta dai Placebo (“Embrasse moi/Mets ton doigt dans mon cul/Une présence ambigüe/Une présence inconnue/Jusqu’à ce que j’en peux plus”) – per chi non conoscesse il francese, meglio così. Continua dunque ad essere valida la domanda di Bowie (life on mars?), di recente ripresa da Yungblud, il ragazzo prodigio del nuovo pop punk: Oppotunity è approdato nei pressi del cratere Jezero proprio per rispondere a questo. E chissà che Elton John non si sbagliasse quando nella sua Rocket Man cantava che “Marte non è il luogo adatto per crescere figli”. Ecco alcuni brani per celebrare quello che era stato definito Mars 2020 ma che di fatto è stato il Mars 2021.

Will.I.Am, Reach for the Stars (Mars Edition)

30 Seconds to Mars, Welcome to the Universe

Placebo, Mars Landing Party

David Bowie, Life on Mars?

Yungblud, Mars

Elton John, Rocket Man

Simone Mancini
Autore

Nato lo stesso giorno dei suoi idoli Steve Jobs e Steve McCurry, Simone non ha nulla a che spartire con loro. Cerca di auto convincersi che la colpa sia dei genitori che non lo hanno chiamato Steve. Laureato in una cosa che gli permette di vivere senza lavorare davvero, sogna uno scudetto della Lazio e la pace nel mondo.