Cult

Lenny Kravitz in cinque curiosità

Lenny Kravitz sta per sbarcare in Italia per due date indoor: l’11 maggio suonerà al Mediolanum Forum di Milano e il giorno seguente all’Unipol Arena di Bologna (inutile sottolineare che entrambi gli show sono completamente sold out da mesi). Per ingannare l’attesa ecco cinque curiosità che sicuramente non sapevate sul cantautore newyorkése.

ROMEO BLUE

Nel 1983, agli inizi di carriera, convinto che il suo nome non funzionasse, scelse di chiamarsi Romeo Blue. Il suo nome completo? Leonard Albert Kravitz, detto Lenny.

PRIMA ROCKSTAR, POI ATTORE

Non tutti sanno che Lenny Kravitz è anche un ottimo attore. Il rocker americano ha infatti recitato in tre importanti kolossal cinematografici: in entrambi i capitoli di Zoolander, in Hunger Games (anche qui due volte) e ha stupito molti con la sua performance impegnata in Precious.

L’AMICIZIA CON SLASH

Lenny e Slash sono stati compagni di liceo ma l’hanno scoperto solamente nel 1989: «Andavamo al liceo insieme ma non ci vedevamo da quei tempi. Quando uscì il mio primo album, andai agli American Music Awards e i Guns N’ Roses ricevettero dei premi ed erano seduti di fronte a me. Io e lui continuammo a guardarci poi ci siamo resi conto che ci conoscevamo dai tempi della scuola», ha raccontato il cantautore newyorkése.

È UN RICHIESTISSIMO CO-AUTORE

Lenny è uno degli autori più ricercati del mercato discografico americano; non solo ha co-scritto e prodotto Justify My Love di Madonna ma ha anche inciso con Aerosmith, Mick Jagger, Sean Lennon, Jay-Z, Pharrell Williams e sua Maestà Michael Jackson.

A CHI SONO ISPIRATE LE SUE CANZONI?

Bank Robber Man è nata dopo essere stato arrestato per sbaglio a Miami, Lady è stata invece ispirata da Nicole Kidman con la quale ha avuto una brevissima relazione. Alla madre Roxie Roker ha dedicato Always On The Run, incisa con Slash dei Guns N’ Roses alla chitarra e più tardi Thinking Of You.

HEYJUDE
Autore

News, interviste anticonvenzionali, progetti creativi in esclusiva e tanto altro per raccontare il panorama musicale italiano ed internazionale.