Chart

I 10 migliori tormentoni estivi non sono italiani

L’estate ha trascianato con sé una serie infinita di tormentoni, da Karaoke dei Boomdabash e Alessandra Amoroso che ormai risuona in ogni stazione radio fino al doppio colpo sparato da Elodie (Ciclone e Guaranà). L’abbiamo (purtroppo) ascoltati tutti e siamo giunti ad una conclusione: i 10 migliori tormentoni dell’estate 2020 non sono italiani.

Lady Gaga feat. Ariana Grande Rain On Me

Il brano è stato scritto dalle due cantanti con la collaborazione di BloodPop, Tchami, Matthew Burns, Nija Charles e Rami Yacoub ed interpola la linea del basso di All This Love That I’m Giving, canzone della cantante Gwen McCrae del 1979. Musicalmente è stato composto con un tempo di 123 battiti per minuto; insomma una hit tutta da ballare.

SAINt JHN Roses Imanbek Remix

Il brano del giovane DJ e produttore del Kazakistan è uscito lo scorso novembre conquistando proprio tutti; prima la Germania, poi la Francia. In Russia la traccia è rimasta #1 della Shazam chart per più settimane mentre in Polonia è salita alla posizione 33 della chart airplay e alla numero 2 della Shazam Chart.

The Weeknd In Your Eyes

In In Your Eyes The Weeknd segue le sonorità tipicamente anni Ottanta che caratterizzano After Hours (il suo ultimo album in studio), qui arricchite da un assolo di sax. Nel testo, il cantante parla di una relazione fatta di alti e bassi a causa delle sue numerose infedeltà, per cui prova un estremo rimorso (“When it’s said, when it’s done, yeah/I don’t ever wanna know/I can tell what you done, yeah/When I look at you”).

Harry Styles Watermelon Sugar

L’ex One Direction non sbaglia un colpo e mette a segno l’ennesima hit.

Marshmello, Halsey Be Kind

“Wanna believe, wanna believe/That you don’t have a bad bone in your body”, canta la popstar statunitense nel brano tra i più interessanti di questa estate.

Juice WRLD feat. Marshmello Come & Go

La collaborazione tra Juice WRLD, morto lo scorso dicembre, e Marshmello ha letteralmente mandato in crash Spotify a livello mondiale. E forse sappiamo il motivo.

Gaia Chega

La cantante di Amici si merita un posto in classifica solo per il coraggio di aver prensentato un pezzo totalmente in portoghese. Brava Gaia.

J Balvin, Tainy, Dua Lipa, Bad Bunny Un Dia (One Day)

Un Dia (One Day) è un inno in due lingue per curare il cuore spezzato cantando e ballando. Melodia travolgente, la house con il meglio dei ritmi latini e uno strepitoso video diretto da Stillz e interpretato dalla famosa attrice spagnola Úrsula Corberó (Tokyo de La casa di carta). Un Dia (One Day) è attualmente alla posizione 15 dei brani più trasmessi in Italia.

Dua Lipa Break My Heart

Come la maggior parte dei brani estivi, Break My Heart racconta dell’impossibilità di resistere alla tentazione dell’amore. Ma la hit estiva lanciata da Dua Lipa è tutt’altro che banalotta; Break My Heart campiona infatti Need You Tonight, un brano della band australiana INXS del 1987.

Rosalía feat. Travis Scott TKN

La coppia che non ti aspetti ha confezionato il tormentone più interessante dell’estate. Nella loro seconda collaborazione Rosalía e Travis Scott raccontano come la vera fiducia si possa guadagnare solo con il silenzio (“Cosa’ de familia, no la’ tienen que escuchar/Lo’ capo’ con lo’ capo’ y yo soy la mamá/Los secreto’ solo con quien pueda’ confiar”, canta la popstar di Sant Esteve Sesrovires). Una vera e propria hit, ascoltare per credere.